Durante le vacanze AERIS, ciascun Operatore intrattiene un rapporto privilegiato con un certo numero di Vacanzieri, allo scopo di favorire lo sviluppo di una relazione preferenziale e di garantire al meglio gli aspetti legati alla cura.

Ciascun Vacanziere ha esigenze e caratteristiche specifiche che richiedono all’Operatore un diverso grado di impegno. Il rapporto Operatore:Vacanziere è il parametro che stabilisce tale entità ed è compreso in un intervallo che va da 1:1 a 1:4, dove il valore 1:1 implica la necessità di un’attenzione esclusiva e quindi di un rapporto individuale con il Vacanziere, mentre il valore 1:4 presuppone una autonomia maggiore; il Vacanziere verrà quindi seguito dall’Operatore insieme ad altre tre persone che, pur presentando caratteristiche e bisogni diversi, necessitano di analoghe attenzioni.

L’identificazione del rapporto Operatore:Vacanziere più adeguato avviene attraverso un incontro di conoscenza diretta del Vacanziere e della sua famiglia, seguito da un colloquio (diretto o telefonico) con il servizio frequentato dalla persona.