E’ una proposta che si compone di brevi fine-settimana o ponti festivi, organizzati in suggestive località situate per lo più in Lombardia e rivolti a persone con un rapporto di assistenza Operatore:Vacanziere compreso fra 1:1 e 1:4.

La vacanza è organizzata, in linea di massima, secondo una modalità di  autogestione, che prevede la possibilità di farsi da mangiare da soli, curando la qualità dei cibi e utilizzando modi sani di preparazione. Si privilegiano acquisti di prodotti a km 0 e provenienti da agricoltura biologica o biodinamica.

Una parentesi di divertimento, cibi sani, aria buona, lontani dalle micropolveri cittadine.

Si parte il venerdì pomeriggio, con rientro la domenica pomeriggio, o si sfruttano uno o due giorni in più in occasione di un ponte.